all. 2.jpg

Gestione e ricezione allarmi

Istituto di Vigilanza di Sondrio e Provincia

CONTATTI
 

Gestione e ricezione allarmi

Il collegamento dell’impianto d’allarme di proprietà del cliente, o fornito in comodato d’uso, può essere con combinatore telefonico cablato, GSM, GPRS, rete LAN o ponte radio mono/bidirezionale con la centrale operativa attiva ininterrottamente 24 ore su 24 sui sistemi di allarme dei clienti. 
I nostri operatori sono in grado di tenere sotto controllo, oltre alle segnalazioni di allarme, il mancato inserimento o il disinserimento in orari non concordati, la mancanza di rete elettrica, segnali tecnologici, temperature di celle frigorifere, forni, e livelli di ogni genere.


Impianto fornito di comodato d’uso
Dopo un sopralluogo, formuliamo la soluzione più indicata in funzione a ciò che deve essere protetto. Siamo inoltre in grado di fornire e installare impianti d’allarme, videosorveglianza e nebbiogeni, con il vantaggio che la nostra fornitura è compresa nel canone del servizio.
Mediante le telecamere, con l’ausilio del sistema c.d. “motion detection” o abbinate a un impianto d’allarme, in presenza di situazioni anomale, la centrale operativa visualizza le aree d’interessate per procedere con l’intervento del caso. È inoltre possibile la visione programmata con il servizio c.d. di “video ronda”.